Città di Airola

Nuove procedure per la presentazione delle pratiche di competenza dello Sportello Unico per le Attività Produttive, comprese le pratiche edilizie, ambientali, tecniche

Ai professionisti Alle associazioni di categoria Agli imprenditori del territorio Il Responsabile dello Sportello Unico per le Attività Produttive COMUNICA che dal 29 marzo 2011 (compreso) cambiano radicalmente le procedure relative alle attività produttive in quanto, in base al nuovo decreto del Presidente della Repubblica n.

Data:
1 Aprile 2011

Ai professionisti

Alle associazioni di categoria

Agli imprenditori del territorio

Il Responsabile dello Sportello Unico per le Attività Produttive

COMUNICA

che dal 29 marzo 2011 (compreso) cambiano radicalmente le procedure relative alle attività produttive in quanto, in base al nuovo decreto del Presidente della Repubblica n. 160 del 2010 ogni istanza, comunicazione ed i relativi allegati devono essere presentati esclusivamente in modalità telematica.

In pratica non sarà possibile presentare in cartaceo (neanche in caso di invio per posta) o per fax la documentazione riguardante tutte le pratiche amministrative e tecniche che riguardano l’impresa fra cui:

– pratiche amministrative (avvio attività, trasferimento, subingresso, cessazione ecc…)

– pratiche tecniche (DIA/SCIA edilizia, permesso di costruire, notifica sanitaria, autorizzazione agli scarichi, alle emissioni ecc., procedure di prevenzione incendi ed ogni altra pratica)

– comunicazioni, segnalazioni ed ogni altro adempimento relativo.

Le pratiche presentate in modalità tradizionale, per legge, sono irricevibili e quindi non producono alcun effetto giuridico.

 

Dal 29 marzo 2011 le pratiche devono essere presentate esclusivamente in modalità telematica, quindi devono essere inviate tramite posta elettronica certificata (PEC). L’interessato dovrà pertanto dotarsi di una casella di posta PEC (acquistabile sul mercato dai vari fornitori) eventualmente acquisendo la casella gratuita su www.postacertificata.gov.it.

In alternativa l’interessato potrà avvalersi della casella di posta elettronica del proprio professionista o di una associazione di categoria alla quale presenterà la documentazione da inviare al Comune.

Oltre alla casella PEC dovrà essere acquisita una smart-card di firma digitale. Anche in questo caso sarà possibile acquistare sul mercato tale dispositivo.

La nuova normativa, oltre a prevedere questa importante novità in merito alla presentazione telematica delle istanze, amplia notevolmente il campo di applicazione dello Sportello Unico, prevedendo che tali procedure si applichino ad ogni adempimento riguardante le imprese, anche se relativo ad aspetti tecnici (edilizia, sanità, ambiente ecc….), a meri adempimenti di comunicazione o di SCIA/DIA.

Vista l’importanza della mteria e gli effetti che ne derivano sulle pratiche presentate in modo non conforme vi invitiamo, per ulteriori approfondimenti, a seguire le notizie di aggiornamento sul sito www.impresainungiorno.gov.it nonchè sul sito del SUAP all’indirizzo www.comune.airola.bn.it/. dove troverete la modulistica in formato elettronico per la compilazione delle istanze.

In sintesi vi ricordiamo che potrete:

1) continuare a compilare la documentazione in cartaceo consegnando la stessa al professionista o associazione di fiducia perchè proceda all’acquisizione elettronica (scansione) ed alla trasmissione telematica al SUAP (in questo caso non avrete necessità di utilizzare la PEC e la firma digitale)

2) compilare la documentazione in formato elettronico e firmarla digitalmente, trasmettendola al professionista o associazione di fiducia perchè proceda alla trasmissione telematica al SUAP (in questo caso non avrete necessità di utilizzare la PEC ma dovrete avere un dispositivo di firma digitale)

3) compilare la documentazione in formato elettronico e firmarla digitalmente, trasmettendola tramite PEC al SUAP (in questo caso avrete necessità di utilizzare la PEC e dovrete avere un dispositivo di firma digitale).

Potrete porre eventuali quesiti e richieste di chiarimenti all’indirizzo dell’Ente ragioneria@comune.airola.bn.it

Vi segnaliamo i recapiti dello Sportello Unico ai quali vanno inviate le istanze:

PEC del SUAP: airola@pec.cstsannio.it

Email diretta: ragioneria@comune.airola.bn.it Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E’ necessario abilitare JavaScript per vederlo. da utilizzare ESCLUSIVAMENTE per informazioni e richieste di chiarimenti.

A disposizione per ogni chiarimento.

Il Responsabile del Servizio

(Dott. Giuseppe IADEVAIA)

Ultimo aggiornamento

18 Febbraio 2021, 19:45