Corso Matteotti 6 - Telefono: 0823 711844 - fax:0823 711761
Posta Elettronica Certificata (PEC): airola@pec.cstsannio.it - C.F.:80000170623

Calendario Eventi

Ultimo mese Luglio 2018 Prossimo mese
D L M M G V S
week 27 1 2 3 4 5 6 7
week 28 8 9 10 11 12 13 14
week 29 15 16 17 18 19 20 21
week 30 22 23 24 25 26 27 28
week 31 29 30 31

Sondaggi

Ti piace il nuovo sito
 

informagiovani

logo1

  • airola_7
  • airola nuove_11

Meteo

statistiche

Bussola Della Trasparenza

Verifica in tempo reale sulla Bussola della Trasparenza
Servizi Demografici e Statistici
AGGIORNAMENTO PERIODICO ALBO PRESIDENTI DI SEGGIO ELETTORALE PDF Stampa E-mail

Gli elettori che abbiano interesse ad essere inseriti nell'Albo delle persone idonee all'ufficio di Presidente di seggio elettorale possono presentare domanda all'Ufficio Elettorale del Comune entro il 31 ottore c.a..

....vedi Avviso allegato...

 
GUIDA PER OTTENERE LA CITTADINAZA ITALIANA PDF Stampa E-mail

Guida per i giovani nati in Italia da cittadini stranieri che al compimento del 18° anno possono ottenere la cittadinanza italiana.

Allegati:
Scarica questo file (18 anni in Comune.pdf)18 anni in Comune.pdf[ ]1660 Kb
 
GIUDA PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO PDF Stampa E-mail

La “Guida per gli italiani all’estero” è stata aggiornata ed integrata rispetto all’edizione 2010, alla luce delle modifiche normative e procedurali intervenute.

Nelle intenzioni vuole quindi costituire un agevole strumento di immediata consultazione per il cittadino che trasferisce la propria residenza all’estero mediante l’illustrazione dei servizi svolti dalla Pubblica Amministrazione di cui potrà usufruire attraverso le competenti sedi consolari nonché dei diritti e degli adempimenti derivanti dal nuovo status anagrafico.

In particolare, a seguito delle ultime modifiche normative, sono state aggiornate le sezioni riguardanti i documenti (carta d’identità, passaporto, patente di guida), il trattamento previdenziale e l’assistenza sanitaria in collaborazione con le Amministrazioni e gli Enti competenti. alt

 
CAMBIO RESIDENZA IN TEMPO REALE - AVVISO - PDF Stampa E-mail

(ART. 5 d.l. 9/02/2012 n. 5 LEGGE DEL 4/4/2012 N. 35)


INFORMAZIONI AI CITTADINI
A partire dal 9/5/2012 le richieste di iscrizione nella popolazione residente di questo Comune e quelle del cambio di abitazione vengono effettuate mediante la presentazione di un'istanza il cui modulo è reperibile su questo sito nella sezione modulistica. Le predette dichiarazioni devono essere rese entro il termine di venti giorni dal cambiamento e devono essere accompagnate dalla fotocopia di un documento di identità personale in corso di validità del cittadino interessato o, qualora il trasferimento riguardi un intero nucleo familiare, da un componente maggiorenne della famiglia anagrafica.
Il cittadino straniero non appartenente agli stati della UE dovrà presentare anche il permesso/carta di soggiorno in corso di validità. Mentre il cittadino comunitario dovrà dimostrare i requisiti per il soggiorno. Tali requisiti sono specificati negli allegati al modello di richiesta.
Il dichiarante dovrà compilare il modulo inserendo le generalità, eventuali dati statistici e spuntando le voci interessate.
Si precisa che persone o famiglie che coabitano nello stesso appartamento possono dar luogo a due distinte famiglie anagrafiche se tra i componenti delle due famiglie NON vi sono vincoli di matrimonio, parentela, affinità, adozione, tutela o vincoli affettivi.
I componenti della famiglia richiedente vanno ad aggiungersi, nell'ordine in cui sono indicati, ai componenti della famiglia già esistente. Non costituiscono famiglia anagrafica a sé stante i figli che si sposano e che continuano a coabitare con i genitori.
L'istanza di cambiamento di residenza può essere presentata agli uffici anagrafici, sottoscritta dal dichiarante e corredata dal documento di identità personale, secondo una delle seguenti modalità:
1. tramite presentazione diretta allo sportello anagrafico;
2. tramite raccomandata all'indirizzo: Comune di Airola - ufficio anagrafe Corso Giacomo Matteotti n.6- 82011 Airola (BN);
3. tramite fax al numero 0823 711761
4. invio telematico alla casella di posta elettronica certificata Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. tramite posta elettronica certificata del dichiarante e l'istanza sottoscritta con firma digitale;
5. invio telematico della dichiarazione recante firma autografa e la copia del documento di identità del dichiarante acquisite mediante scanner, alla casella di posta elettronica semplice Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. .
L'ufficio anagrafe accolta l'istanza provvederà:
• ad effettuare l'iscrizione, o la variazione, entro 2 giorni dalla presentazione dell'istanza;
• a verificare, tramite i Vigili Urbani, che il cittadino risieda effettivamente ove dichiarato;
• a richiedere la cancellazione al Comune di provenienza.
IMPORTANTE!
In caso di discordanza tra le dichiarazioni rese e gli esiti degli accertamenti esperiti dai Vigili Urbani, il dichiarante sarà segnalato alle autorità di Pubblica Sicurezza, i benefici acquisiti decadranno (art. 75 e 76 del DPR n.445/2000) e conseguentemente sarà ripristinata la posizione anagrafica precedente.

 
LEGGE n°. 183 del 12/11/2011 PDF Stampa E-mail

CITTA' Di AIROLA
PROVINCIA Di BENEVENTO
SERVIZI DEMOGRAFICI

A seguito dell'entrata in vigore della legge n. 183 del 12/11/2011 dal 01/01/2012 gli Uffici di Anagrafe e di Stato Civile non possono rilasciare certificati diretti agli uffici pubblici (ASL, INPS, QUESTURA ecc.) e ai gestori di pubblici servizi (ENEL, RAI, FERROVIE, POSTE , AZIENDE EROGATORI di GAS, ACQUA Ecc.). Tutte le Pubbliche Amministrazioni e i privati gestori di pubblici servizi devono accettare dal cittadino le dichiarazioni sostitutive di atto di notorietà e le autocertificazioni (rispettivamente art. 47 e art. 46 del DPR n.445/2000).
Gli uffici di anagrafe e di stato civile possono rilasciare certificati solo per finalità ad uso privato (banche, assicurazioni, le poste per servizi banco posta, notai ecc.).
Tuttavia il cittadino può rilasciare le autocertificazioni anche quando abbia a che fare con i servizi privati sopra citati, sempre che questi lo consentano.
I certificati richiesti all'ufficio anagrafe sono soggetti all'imposta di bollo (Euro 14,62- art.4 tariffa tab. A del DPR n.642/1972), tranne nei casi per cui è prevista l'esenzione (tab. B del DPR n. 642/1972). Oltre al bollo devono essere versati i diritti di segreteria nella misura di Euro 0,26 per i certificati in carta semplice ed Euro 0,52 per quelli in bollo.
Non è nella facoltà del richiedente il certificato decidere se l'atto vada in bollo o in carta semplice e neppure discrezione degli uffici che richiedono atti.
L'autocertificazione non è soggetta all'imposta di bollo né ai diritti di segreteria non essendo necessaria l'autenticazione della firma.
Sono soggette al bollo le autentiche di firme richieste per le dichiarazioni sostitutive di atti di notorietà a meno che non siano previste specifiche esenzioni per l'uso al quale le dichiarazioni sono destinate.
I certificati di stato civile (nascita - matrimonio - morte - cittadinanza) sono esenti dal bollo e dai diritti di segreteria.


IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 Succ. > Fine >>

Pagina 3 di 3

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Per maggiori informazioni, visita la pagina Privacy.

Accetto i cookies da questo sito.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk